Cantami O Diva!

Produzione: 
Regia: Marina e Patrizia Signorini
Di: Giovanni Ferma e Daniele Dainelli
Con: Giovanni Ferma e Daniele Dainelli

Costumi: Marina e Patrizia Signorini
Scenografie: Fratelli di Taglia
Illustrazioni dal vivo: Massimo Modula  

Tecnica Utilizzata: Teatro di narrazione, disegni dal vivo in videoproiezione

Fascia di età: 9 anni  e scuole superiori, indicato anche per pubblico adulto
Durata: 65 minuti

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/4

Cantami
O Diva!

Il racconto dell' Iliade

Produzione: Fratelli di Taglia
Regia: Marina e Patrizia Signorini
Di: Giovanni Ferma e Daniele Dainelli
Con: Giovanni Ferma e Daniele Dainelli

Costumi: Marina e Patrizia Signorini
Scenografie: Fratelli di Taglia
Illustrazioni dal vivo: Massimo Modula

Tecnica Utilizzata: Teatro di narrazione, disegni dal vivo in videoproiezione

Codice Opera (SIAE): 937558A

Fascia di età: 9 anni  e scuole superiori, indicato anche per pubblico adulto
Durata: 65 minuti

Liberamente tratto da “Iliade” di Omero nella traduzione in prosa di:

Alessandro Baricco “Omero, Iliade” e Maria Grazia Ciani con “Iliade”

Non sono questi anni qualunque per leggere l'Iliade.

Questi sono anni di guerra e l'Iliade è una storia di guerra, lo è senza prudenza e senza mezze misure.

Una delle cose sorprendenti dell'Iliade è la forza, la compassione, con cui vi sono tramandate le ragioni dei vinti.

 

Questa capacità, sovrannaturale, di essere voce dell'umanità tutta e non solo di se stessi, l'abbiamo ritrovata lavorando al testo e scoprendo come i Greci, nell'Iliade, abbiano tramandato, tra le righe di un monumento alla guerra, la memoria di un amore ostinato per la pace.

 

A prima vista non è così palese, perché si rimane accecati dai bagliori delle armi e degli eroi.  Non è mirabile che una civiltà maschilista e guerriera come quella dei Greci abbia scelto di tramandare, il loro desiderio di pace?