top of page

Teatro CorTe Coriano

Sabato 27 Gennaio 2024

ore 21.15

Amore Senza Vocabolario

Racconti del lager
1943-1945

Teatro e Memoria

FRATELLI DI TAGLIA

Voci Narranti: Patrizia Signorini e Daniele Dainelli

Chitarra, Voce e Colore: Massimo Modula

Percussioni: Giacomo Depaoli

Chitarre e Mandolino: Massimo Marches

Sax e Flauti: Daniele Torri

La drammatica esperienza dell'autore nei lager, il ricordo delle umiliazioni inflitte dai soldati tedeschi e la dura sopravvivenza, fatta di piccoli espedienti quotidiani, ma anche la speranza e soprattutto l’amore nato da un gioco di sguardi, rapito, inseguito e mai raggiunto.

Un amore senza dialogo tra un ragazzo italiano e una ragazza russa che condividono lo stesso destino. Un amore grande, un amore “senza vocabolario”. Rievocare, riaprire, ristabilire un contatto “non dimenticare”. È questo lo scopo di “Amore senza vocabolario”, spettacolo dove si mescola la letteratura alla pittura, il tutto accompagnato e sottolineato dalla musica dei “Baiafonda”: evocare questo tipo di ricordi, solleticare la curiosità delle immagini dipinte sui corpi narranti, emozionarsi, divertirsi e commuoversi nel momento stesso. 

Tecnica utilizzata: lettura animata con disegni realizzati in estemporanea, proiettati su maxischermo e musica dal vivo

Ingresso unico 5€

bottom of page